San valentino <3<3<3<3

Domani è san Valentino, la festa degli innamorati.

L’amore è qualcosa che va sempre festeggiato non solo in questo giorno, che abbiate o meno un fidanzato/a. Qual è il libro d’amore che più vi ha emozionato? E il personaggio che vi ha fatto letteralmente innamorare?

Via alle risposte…

Buon san Valentino a tutti e che l’amore sia sempre con voi in ogni sua forma.

Frase del giorno

In occasione dell’uscita del film “cinquanta sfumature di nero” due frasi tratte dal libro.

Christian:“Mi sento come se il sole fosse tramontato e non sorgesse più da cinque giorni, Ana. Vivo in una notte perpetua.”

Anastasia:“Sono diventata un’isola. Una terra distrutta, devastata, dove non cresce più niente e gli orizzonti sono desolati. Sì, questa sono io.”

Buona notte

Avete mai…

Avete mai letto un libro che ha cambiato il vostro modo di vedere le cose, la vita?

A me è successo con un libro di Marc Levy che si intitola “Se solo fosse vero”.images

TRAMA

Arthur è un giovane architetto che da poco si è trasferito in un nuovo appartamento a San Francisco; dopo una giornata pesante, decide di rilassarsi con un bagno caldo, quando si accorge che in casa c’è una donna, Laureen, che gli racconta una storia paradossale: lei è il fantasma di una dottoressa di trent’anni, che si trova in coma in un letto d’ospedale.Tra i due, nonostante la situazione, nasce prima un’amicizia e poi l’amore; ma i medici sono convinti che non si possa fare più nulla per salvare Laureen, per cui convincono sua madre a decidere di staccare il respiratore; inizia così per Arthur una corsa contro il tempo, per salvare la donna che ama.

E’ uno dei miei libri preferiti e c’è una frase in particolare che cambia del tutto la prospettiva delle cose:

<<Se vuoi capire che cosa è un anno di vita, chiedilo a uno studente che è appena stato bocciato all’esame di fine anno. Un mese di vita: parlane con una madre che ha partorito un bimbo prematuro e aspetta che esca dall’incubatrice per stringerlo tra le braccia, sano e salvo. Una settimana: chiedilo a un uomo che lavora in fabbrica o in miniera per nutrire la sua famiglia. Un giorno: domandalo a due innamorati persi che aspettano di vedersi. Un’ora: chiedilo a una persona che soffre di claustrofobia, bloccata in un ascensore. Un secondo: osserva l’espressione di un uomo che è appena scampato a un incidente d’auto. Un millesimo di secondo: chiedilo all’atleta che alle Olimpiadi ha vinto la medaglia d’argento e non quella d’oro per la quale si era allenato tutta la vita.>>

Bè direi che fa riflettere non poco.

Buona notte :-*

Ritorno

Ciao rieccomi,ultimamente non ho aggiornato il mio blog spesso, anzi credo che l’ultimo post risalga a novembre quando stavo leggendo Calendar girl. Già è passato troppo tempo ma spero di rifarmi presto.

In questo periodo di assenza sono successe tante cose: amicizie finite, altre consolidate,riflessioni e dubbi, eventi brutti e altri fantastici, decisioni difficili e altre che cambieranno la mia vita in modo stravolgente.

-1327 giorni.

Ovviamente non capirete a cosa mi riferisco ma sappiate che mi rende felice e orgogliosa.

In tutto questo, è stato un periodo molto prolifico in quanto a letture. Diciamo che mi sono rifugiata un pò nel conforto nei libri. Ho letto soprattutto storie d’amore e di sentimenti profondi con tanto di lieto fine. Non sono stata molto in vena di brutture e tristezza quindi niente thriller o simili. Tra tutti i libri letti una saga mi ha colpito in particolare: la saga degli angeli caduti.a58937edd69214bbf247bf7b4500bc45

Devo dire che mi è piaciuta molto e la scoperta finale mi ha stupita e sconvolta in modo piacevole. La consiglio veramente tanto anche se in alcuni tratti sembra piatta e non si capisce bene quale sia lo scopo di alcuni avvenimenti. Tuttavia la fine giustifica i mezzi, tutto avrà un senso e l’amore trionferà su tutto.

Un altro libro che ho letto e che è scivolato via in un batter di ciglia è “brucia con me” di Christina Ross in cinque volumi.

51hldvcbg9l

Devo ammettere di avere un debole per le storie d’amore e questa a mio parere è veramente bella. Non è particolarmente impegnativa anzi è molto leggera e scorrevole come storia e di certo non è un capolavoro della letteratura a mio avviso. Ma quello che mi è piaciuto di più e che mi ha tenuta letteralmente incollata è il fatto che non ci sono interruzioni nella storia ma questa è lineare, non ci sono periodi in cui i protagonisti si lasciano e sono distrutti e fanno struggere noi lettori. La loro storia inizia e non finisce. Gli avvenimenti che mettono un pò di adrenalina si svolgono intorno a loro ma non riguardano problemi di coppia, anzi è proprio la sicurezza del loro rapporto che gli fa affrontare tutto, e nemmeno per un secondo ho dubitato di trovare un lieto fine. Questo, che magari in certi periodi potrebbe risultare noioso in altri conforta, quindi se volete rilassarvi e godervi una bella storia leggere leggete questa serie.

Questi sono solo alcuni dei libri che ho letto ma li svelerò pian piano. Adesso sto leggendo “The hacker series” ma ancora non mi esprimo vi farò sapere.

Buona notte :-*

 

LUGLIO

Anton,

come si fa a ringraziare una persona che ti ha aiutato a superare un trauma? Non posso certo comprare uno di quei biglietti prestampati con scritto, non so : ” ehi, mi hai aiutato a riprendermi quando ero a un passo dall’abisso. Grazie, bello!”. Eh eh.

Davvero,però, mi hai trattato con rispetto e mille attenzioni, proprio come avrebbe fato un vero amico. Mi hai raccontato la tua storia, mi hai permesso di sfogarmi con te, mi hai aiutato in modi che non riesco neanche a esprimere. Sono così felice che tu abbia risolto il tuo rapporto professionale e la tua relazione personale con Heather. E’ bellissima, e lavora sodo. Non potrai mai pagarla quello che vale, perché nemmeno tu sei così ricco. Cerca solo di ripagarla con l’affetto e la gratitudine per l’attenzione con cui svolge il suo lavoro. Anche i manager duri e puri hanno bisogno di una pacca sulla spalla, ogni tanto. Soprattutto se viene dal tuo migliore amico. L’esperienza del video non la dimenticherò mai, ma il ricordo che conservo con più affetto è il nostro giro in motocicletta. Bellezza allo stato puro. Grazie per aver condiviso con me i tuoi giocattoli;-)

So che questo tuo nuovo pezzo farà impazzire il mondo. Sarà mia non appena verrà lanciata sul mercato.

Alla prossima,

la tua lucita

Mia

Cara Heather,

conoscerti è stato un dono. Spero tu sappia che, dovunque tu sia, sarò sempre tua amica. Chiamami, messaggiami, tormentami quanto vuoi, e io farò lo stesso. Perché? perché è questo che fanno le amiche! Non vedo l’ora di conoscere i tiri mancini che ti giocherà quel mattacchione di Anton. Sono così felice che vi siate chiariti. Le grandi amicizie, quelle che durano una vita, trovano sempre la via per la riconciliazione.

In bocca al lupo per il nuovo lavoro!

La tua  amica,

Mia

Parole

In tutto ciò avevo imparato tre cose, che ormai erano scolpite nella mia mente.

Primo, Wes per me era come la kryptonite, e dovevo fare molta attenzione se volevo cavarmela nei sei mesi che mancavano alla fine dell’anno. Secondo,le apparenze ingannano, e vale anche quando hanno la forma di vestiti eleganti, influenze politiche e soldi a palate. Terzo, gli amici solo la famiglia che ciascuno si sceglie, e io avevo gli amici e la famiglia migliori del mondo.

Proprio così, la vita è stana ma io la stavo vivendo fino in fondo, alla giornata, facendo più esperienze che potevo. Accettavo le cose buone, quelle cattive e anche quelle terribili che incontravo sul mio cammino, perché faceva tutto parte di un unico percorso. Come recita il mio tatuaggio, TRUST THE JOURNEY.

GIUGNO

Cari Warren e Kathleen,

mi spiace davvero che sia finita così. Non augurereste a nessuno ciò che ho passato io, ma non ve ne faccio alcuna colpa. Vi ringrazio per avermi informata che Aaron è in riabilitazione: sapere che ha l’aiuto di cui ha bisogno rende un pò più facile affrontare quel che è successo. Gli auguro con tutto il cuore di trovare la pace di cui ha bisogno.

Christine Benoit mi ha detto che la prima spedizione per il Regno Unito è in programma il mese prossimo: dire che sono emozionata e felice è dire poco! Sapere che tante persone meritevoli di aiuto sono sul punto di ricevere il necessario per vivere una vita lunga e felice mi ha fatto capire che ne è valsa la pena.

Voglio che sappiate che il tempo trascorso con voi è stato davvero piacevole:vedere il vostro rapporto trasformarsi e diventare una relazione a tutti gli effetti è stato illuminante.

Grazie per avermi concesso di far parte della vostra vita.

Mia